La vita all'ombra del Jolly Roger PDF

Filmarelalterita.it La vita all'ombra del Jolly Roger Image

INFORMAZIONE

AUTORE: Gabriel Kuhn

DIMENSIONE: 9,33 MB

ISBN: 9788833020228

DESCRIZIONE

L'enorme attenzione che i pirati hanno ricevuto negli ultimi anni non si limita al grande schermo o al reparto giocattoli dei grandi magazzini. Questi «malfattori» di trecento anni fa hanno impregnato a fondo l'immaginario contemporaneo, riuscendo a creare una mitologia tuttora vitale. Nonostante la loro epoca d'oro sia collocabile tra il 1690 e il 1725, ancora oggi studiosi, scrittori, sceneggiatori e appassionati si dividono in accanite diatribe tra chi vede in loro degli audaci ribelli sociali, capaci di realizzare le prime forme di democrazia diretta, e chi invece li considera dei briganti crudeli e sanguinari. E in effetti i pirati furono entrambe le cose: fuorilegge pronti a depredare chiunque incrociasse la loro rotta e uomini liberi che rifiutavano una società «legittima» oppressiva e altrettanto violenta. Passando da Nietzsche a Foucault, da Che Guevara a Hobsbawm, da Sahlins a Clastres, l'autore ci racconta la storia non convenzionale di queste comunità nomadi, descrivendo - sempre in bilico tra leggenda e realtà - la vita quotidiana all'ombra della bandiera nera pirata.

"La vita all'ombra del Jolly Roger è un libro scritto da Gabriel Kuhn pubblicato da Elèuthera x Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le tue preferenze."

SCARICARE
LEGGI ONLINE
Leggi il libro di La vita all'ombra del Jolly Roger direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di La vita all'ombra del Jolly Roger in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su filmarelalterita.it.

Cerca un libro di La vita all'ombra del Jolly Roger in formato PDF su kassir.travel. Qui puoi scaricare libri gratuitamente! SCARICARE LEGGI ONLINE. James Joyce sosteneva di formare con James Stephens una coppia di gemelli celesti «nati alla stessa ora dello stesso giorno dello stesso anno nella stessa città».