Le ore del sole. Geometria e astronomia negli antichi orologi solari romani PDF

Filmarelalterita.it Le ore del sole. Geometria e astronomia negli antichi orologi solari romani Image

INFORMAZIONE

AUTORE: Alessandra Pagliano

DIMENSIONE: 3,95 MB

ISBN: 9788831983013

DESCRIZIONE

Il volume attraverso gli strumenti della geometria proiettiva e descrittiva, costruisce un dialogo tra diversi campi del sapere (gnomonica, astronomia, restauro, geometria, nuove tecnologie, storia dell'architettura) con la finalità di valorizzare gli antichi orologi solari di epoca romana custoditi al Mann, alcuni sconosciuti al largo pubblico, altri addirittura assenti nella catalogazioni finora pubblicate dagli studiosi di archeologia e gnomonica. Gli antichi orologi solari della collezione del Mann provengono prevalentemente dagli scavi di Pompei: è stato realizzato un approfondito rilevo secondo le moderne tecnologie della fotogrammetria digitale, un'analisi del funzionamento gnomonico, un progetto di restauro e la conseguente realizzazione di stampe 3D degli orologi (con lo gnomone riposizionato). Tecnologie informatiche innovative (ITC) permettono al lettore di interagire con modelli tridimensionali in Realtà Aumentata mediante appositi marker, predisposti nel volume a corredo dell'analisi dei singoli orologi.

"Il titolo sarà "Le ore del sole: geometria e astronomia negli antichi orologi solari", per un allestimento realizzato in sinergia con il Diarc (Dipartimento di Architettura della Federico II ..."

SCARICARE
LEGGI ONLINE
Siamo lieti di presentare il libro di Le ore del sole. Geometria e astronomia negli antichi orologi solari romani, scritto da Alessandra Pagliano. Scaricate il libro di Le ore del sole. Geometria e astronomia negli antichi orologi solari romani in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su filmarelalterita.it.

Museo Archeologico Nazionale di Napoli 21 settembre/31 gennaio 2019 "Le ore del sole. Geometria e astronomia negli antichi orologi solari romani", un racconto appassionato ed entusiasmante, costruito in sinergia con il Diarc - Dipartimento di Architettura dell'Ateneo Fridericiano e realizzato a cura della prof.ssa Alessandra Pagliano.